Manutenzione caldaia a gas

CHIEDI A CHI È CERTIFICATO

ASSISTENZA, RIPARAZIONE MANUTENZIONE, REVISIONE, VERIFICA FUMI, BOLLINO BLU

ASSISTENZA ABILITATA DM 37/08 E F GAS, SERVIZIO A DOMICILIO PROFESSIONALE. SERVIZIO SU ROMA E PROVINCIA

Interventi a Partire da

Servizi di riparazione a partire da
€60
40 + IVA
  • Sopralluogo del tecnico con ispezione dell'impianto e preventivo gratuito in loco
  • Riparazione secondo preventivo previa tua accettazione e accordi con il tecnico

OFFERTA BOLLINO E MANUTENZIONE

Bollino blu Biennale + Manutenzione ordinaria
120 + IVA
  • Pulizia della caldaia
  • Check di funzionamento
  • Controllo generico impianto
  • Analisi dei fumi della caldaia
  • Rilascio bollino blu
  • Invio copia bollino all'Organismo di Ispezione Impianti

OFFERTA BOLLINO

Bollino blu Biennale
40 + IVA
  • Analisi dei fumi della caldaia
  • Rilascio bollino blu
  • Invio copia bollino all'Organismo di Ispezione Impianti

Manutenzione caldaia a gas

Manutenzione caldaia GAS fatta da professionisti

Manutenzione caldaia gas: è bene affidarsi a personale qualificato, abilitato e competente. Il mercato ne offre una vasta gamma ed è possibile scegliere tra caldaie a condensazione e caldaie convenzionali, per il solo riscaldamento o per la produzione di acqua calda.

 

3397965002
 

Effettuare una corretta manutenzione delle caldaia a gas riduce il numero di incidenti che purtroppo ancora oggi si verificano.

Sul libretto di istruzioni la casa produttrice indica la periodicità con la quale effettuare la manutenzione delle caldaie a gas, che generalmente corrisponde ad 1 anno per quella ordinaria e 2 anni per quanto riguarda la verifica del rendimento di combustione (prova dei fumi e rilascio bollino blu caldaia).

Esistono sul mercato diversi modelli di caldaia a gas, ognuna con le proprie caratteristiche rispetto a potenza, equipaggiamento e optional:

  • caldaie a gas a pre-miscelazione, con bassa emissione di gas inquinanti;
  • caldaie murali a gas con microaccumulo;
  • caldaie murali a gas solo per il riscaldamento;
  • caldaie a gas murali con bollitore ed accumulo;
  • caldaie murali a gas con scambiatore biotermico;
  • caldaie a gas murali da esterno o da incasso e di dimensioni compatte.

Tutte queste tipologie sono tenute a rispettare l’esatta periodicità di controlli indicata nel libretto di manutenzione delle caldaie a gas.

Il tecnico della manutenzione delle caldaia a gas, deve verificare la solidità del muro che serve da supporto alla caldaia e valutare la posizione dello scarico dei fumi, considerando eventuali impedimenti dovuti dalla vicinanza di grondaie o angoli di muro ed operare comunque sempre nel rispetto dei regolamenti condominiali.

Una caldaia che prende l’aria di combustione all’esterno casa ed espelle i fumi di scarico, attraverso una canna fumaria aperta, deve essere provvista di un aspiratore.

Una insufficiente ventilazione produce monossido di carbonio, un pericoloso gas invisibile e inodore. In caso di caldaia installata in un armadio, sarà cura del tecnico della manutenzione caldaia gas praticare prese d’aria in alto e in basso per evitare surriscaldamenti.